Ruolo dei Periti Assicurativi

Ruolo dei Periti Assicurativi

Ruolo dei Periti Assicurativi

Il “Ruolo dei periti assicurativi” (precedentemente denominato Ruolo nazionale dei periti assicurativi) è stato istituito con il decreto legislativo n. 209/2005 (Codice delle Assicurazioni Private) e successivamente è stato disciplinato dal regolamento Isvap (ora Ivass) n. 11/2008, che ha stabilito le procedure di iscrizione, cancellazione e reiscrizione dei periti assicurativi al Ruolo nonché le modalità di consultazione pubblica del Ruolo.

Il decreto-legge n. 95/2012 ha trasferito la gestione del Ruolo dall’Isvap alla Consap a partire dall’1.1.2013.

 

Attraverso il Ruolo dei periti assicurativi, Consap detiene i dati delle persone fisiche abilitate a svolgere l'attività professionale volta all'accertamento e alla stima dei danni alle cose derivanti dalla circolazione, dal furto e dall'incendio dei veicoli a motore o dei natanti soggetti alla disciplina relativa all'assicurazione obbligatoria per la responsabilità civile.

ACCEDI ALL'APPLICAZIONE PER LA CONSULTAZIONE DEL RUOLO <


Sulla base delle comunicazioni effettuate dai periti, Consap assicura l'aggiornamento dei dati contenuti nel Ruolo.

È possibile consultare l'elenco degli iscritti al Ruolo attraverso l'applicazione web dedicatautilizzando le seguenti chiavi di ricerca:

  • nome e cognome;
  • numero di iscrizione al Ruolo;
  • regione o provincia della sede operativa.

 

Si chiede di prendere visione dell’informativa privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Reg. (UE) 2016/679 presente nella sezione "Informativa privacy".

Per informazioni sugli adempimenti, gli obblighi di comunicazione, la cancellazione e la re-iscrizione, nonché sul tirocinio e la prova di idoneità:

> ACCEDI ALLA SEZIONE "INFORMAZIONI PER GLI ISCRITTI AL RUOLO" <

Si chiede di prendere visione dell’informativa privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Reg. (UE) 2016/679 presente nella sezione "Informativa privacy".

Possono iscriversi al Ruolo coloro che intendano esercitare l’attività professionale di perito assicurativo e possiedano i requisiti previsti dall’art. 158 del Codice delle Assicurazioni, tra i quali l’aver svolto il tirocinio biennale ed aver superato la prova di idoneità organizzata dalla Consap.

Per maggiori informazioni sui requisiti e le modalità di iscrizione al ruolo e sul tirocinio:

ACCEDI ALLA SEZIONE "INFORMAZIONI PER I CANDIDATI AL RUOLO" < 

Si chiede di prendere visione dell’informativa privacy ai sensi degli artt. 13 e 14 del Reg. (UE) 2016/679 presente nella sezione "Informativa privacy".

Operativo il Portale Albo CTU, periti ed elenco nazionale

 

Si rende noto che dal 4.1.2024 è operativo il “Portale Albo CTU, periti ed elenco nazionale”, attraverso il quale i professionisti potranno inoltrare le domande di iscrizione a ciascun albo circondariale e su cui potranno essere effettuate tutte le interrogazioni utili per ottenere i dati relativi ai consulenti tecnici iscritti nei singoli albi circondariali.

 

Dal 4.3.2024 gli albi CTU e periti, già costituiti presso tutti gli uffici giudiziari in formato analogico, saranno sostituiti a tutti gli effetti dagli albi telematici, la cui tenuta avverrà in modalità esclusivamente informatica.

 

Poiché il DM n. 109 del Ministero della Giustizia del 4 agosto 2023 prevede alcune importanti novità (tra cui che le nuove domande di iscrizione all’albo CTU andranno presentate solamente nel periodo 1.3-30.4 e 1.9-31.10 di ciascun anno), per ulteriori chiarimenti sulla disciplina e le prassi operative dei singoli Tribunali si rinvia al testo del decreto in argomento (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 187/2023) e si invitano gli interessati ad informarsi presso le cancellerie dei Tribunali che gestiscono gli Albi CTU e Periti.

PER I CANDIDATI AL RUOLO PERITI ASSICURATIVI

PER GLI ISCRITTI AL RUOLO PERITI ASSICURATIVI