Informativa privacy Fondi alluvionati ex M.C.C.

Informativa privacy Fondi alluvionati ex M.C.C.

Informativa privacy Fondi alluvionati ex M.C.C.

Informativa sul trattamento dei dati personali per le richieste di accesso ai c.d. Fondi Alluvionati

 

Il Regolamento (UE) 2016/679 (anche il “Regolamento”) e la normativa italiana di riferimento disciplinano il trattamento e la protezione dei dati personali, al fine di tutelare i diritti e le libertà fondamentali dei soggetti a cui i dati in questione appartengono; ai sensi del Regolamento, vengono di seguito indicate le modalità e le finalità del trattamento dei dati personali nell’ambito della gestione da parte di Consap S.p.A. delle residue attività inerenti agli interventi statali a sostegno delle Piccole e Medie Imprese danneggiate dagli eventi alluvionali del Piemonte del 1994, già svolte dal MedioCredito Centrale (MCC) in forza di Convenzione stipulata con l’allora Ministero del Tesoro (c.d. Fondi Alluvionati).

 

  1. Titolare del trattamento e Responsabile della protezione dei dati personali

Titolare del trattamento dei dati, per quanto attiene alla richiesta di attivazione del Fondo centrale di Garanzia a favore delle imprese colpite da calamità naturali ex Legge n. 1142/66 – D.M. 21.12,2012 e/o la richiesta di erogazione del contributo ex Legge n. 35/95 e/o Legge n. 228/97, nonché alla gestione delle attività del Fondo, stesso è CONSAP – Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici S.p.A. – Via Yser, 14 (00198) ROMA, in qualità di Gestore dei Fondi su designazione del Ministero dell’Economia e delle Finanze, in virtù di apposita Convenzione; la Società ha nominato un Responsabile della protezione dei dati (RPD), contattabile all’indirizzo di posta elettronica rpd@consap.it.

 

  1. Responsabili del trattamento dei dati personali

Per lo svolgimento di alcune attività di trattamento (tra cui l’archiviazione della documentazione,) Consap S.p.A. si avvale di fornitori di servizi esterni, appositamente individuati in virtù delle elevate competenze professionali e qualifiche tecniche e nominati Responsabili del trattamento ai sensi dell’art. 28 del Regolamento, i quali garantiscono che il trattamento dei dati venga effettuato in conformità alla normativa vigente e nel rispetto delle istruzioni ricevute, assicurando la tutela dei diritti degli interessati e la protezione dei loro dati personali.

 

  1. Finalità e base giuridica del trattamento dei dati personali

I dati – qualificabili come “personali” solo là dove riferiti a ditte individuali, singoli professionisti, legali rappresentanti / soci di società di persone, eventuali garanti / fideiussori, intestatari di conti correnti bancari; oppure quando si tratti di dati riguardanti i referenti della Banca richiedente, in tal caso comprendendo anche l’indirizzo e-mail aziendale – forniti in occasione della compilazione degli appositi moduli disponibili nella presente sezione del sito internet www.consap.it sono trattati per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri (ai sensi dell’articolo 6, comma 1, lettera e) del Regolamento UE n. 2016/679), e per l’adempimento di obblighi di legge (ai sensi dell’articolo 6, comma 1, lettera c) del suddetto Regolamento), esclusivamente al fine di consentire l’erogazione in favore degli interessati delle prestazioni economiche previste dalla normativa sopra richiamata.

I dati vengono raccolti e trasmessi al Gestore del Fondo (CONSAP) da parte della banca/intermediario finanziario a cui l’interessato si è rivolto per l’apertura della pratica di finanziamento (Finanziatore), in qualità di Titolare del trattamento ai fini della gestione di tutti gli aspetti inerenti al rapporto contrattuale con l’interessato, inclusi gli adempimenti necessari all’escussione della garanzia (ricorrendone i presupposti). Per maggiori indicazioni sulle modalità e finalità di trattamento da parte del Finanziatore, si rimanda all’apposita informativa da esso fornita ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE n. 2016/679.

La comunicazione dei dati personali costituisce un requisito indispensabile per la conclusione dell’iter amministrativo ai fini dell’eventuale attivazione del Fondo e/o erogazione dei contributi, nonché per la successiva gestione del rapporto con il beneficiario; sicché la loro mancata comunicazione, anche parziale, comporta l’impossibilità di svolgere le attività appena indicate.

 

  1. Modalità di trattamento dei dati personali

I dati verranno trattati nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento e dalla normativa italiana vigente in materia, con modalità sia analogiche sia informatiche, assicurando la tutela dei diritti degli interessati e la protezione dei loro dati personali. A tal fine, sono state implementate e vengono costantemente applicate specifiche misure tecniche e organizzative di sicurezza per prevenire la perdita dei dati, contrastare possibili usi illeciti o non corretti ed evitare eventuali accessi non autorizzati di terzi.

I dati saranno trattati esclusivamente dal personale e da collaboratori di Consap S.p.A., che sono stati espressamente autorizzati in tal senso ed operano sulla base di specifiche istruzioni, o dai fornitori esterni, espressamente designati quali Responsabili del trattamento, con contestuale impartizione di apposite indicazioni riguardo al trattamento.

 

  1. Comunicazione, diffusione e trasferimento dei dati personali

I dati potranno essere comunicati a soggetti terzi, pubblici o privati (quali ad es. le autorità pubbliche di controllo, l’Agenzia delle Entrate - Riscossione S.p.A., il Ministero dell’Economia e delle Finanze, l’Autorità Giudiziaria, le forze di polizia, banche; oppure, in caso di contenzioso, gli avvocati incaricati della difesa), per attività strettamente strumentali o comunque inerenti alla gestione del Fondo ai sensi della normativa in questione, nonché per l’adempimento di obblighi di legge.

I dati non saranno oggetto di diffusione né di trasferimento verso soggetti aventi sede o comunque operanti in Paesi al di fuori del territorio dell’Unione Europea, all’infuori di Microsoft, Co. – limitatamente alle funzionalità di provider di posta elettronica – che, tuttavia, per l’erogazione dei servizi in favore di Consap S.p.A., utilizza server e infrastrutture informatiche collocati all’interno dell’Unione Europea (i rapporti tra le parti, inoltre, sono regolati in conformità all’art. 46 del Regolamento).

 

  1. Periodo di trattamento e tempi di conservazione dei dati

I dati verranno trattati per il periodo di tempo necessario a valutare la richiesta e, in caso di accettazione, per tutta la durata del rapporto di finanziamento a cui la garanzia / il contributo si riferisce e fino all’eventuale pagamento o recupero delle somme liquidate; i dati saranno successivamente conservati in conformità alle norme sulla conservazione della documentazione amministrativa, tenendo altresì conto dei termini di prescrizione previsti dalla legge per l’eventuale esercizio dei diritti inerenti al rapporto in questione ad opera di tutte le diverse parti coinvolte.

 

  1. Diritti degli interessati

Gli interessati hanno il diritto di chiedere a Consap S.p.A., nei casi previsti, l‘accesso ai propri dati personali e la rettifica o la cancellazione degli stessi o la limitazione del trattamento che li riguarda ed hanno il diritto di opporsi al trattamento, sulla base di quanto previsto dalla normativa vigente (artt. 15, 16, 17, 18 e 21 del Regolamento UE n. 2016/679): la relativa istanza è indirizzata al Responsabile della protezione dei dati personali (Consap S.p.A. –  Fondi e Interventi socio-economici – Via Yser, n. 14 – 00198 Roma (RM) – c.a. Responsabile della protezione dei dati personali; indirizzo e-mail: rpd@consap.it); è possibile utilizzare l’apposito modulo disponibile sul sito internet della Società, nella apposita sezione “Privacy/Esercizio dei diritti degli interessati”.

Per quanto concerne il trattamento effettuato dal Finanziatore, l’istanza per esercitare i diritti riconosciuti dal Regolamento va indirizzata ai riferimenti e recapiti specificati nella sopra richiamata informativa resa dal Finanziatore ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento (UE) n. 2016/679.

Gli interessati che ritengano che il trattamento dei propri dati personali sia effettuato in violazione delle previsioni del Regolamento (UE) n. 2016/679, fermo il diritto di rivolgersi alle competenti autorità giudiziarie civili o amministrative,  possono proporre reclamo all'Autorità Garante per la protezione dei dati personali, per quanto di sua competenza (per istruzioni sulle modalità di presentazione del reclamo, cfr.: https://www.garanteprivacy.it/modulistica-e-servizi-online/reclamo).