Notizie

Emergenza sanitaria COVID-19: novità del "Decreto Rilancio" (DL n. 34/2020)

mercoledì 27 maggio 2020

A seguito dell’emanazione del Decreto Legge n. 34/2020 (cosiddetto “Decreto Rilancio”), pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 128 del 19 maggio 2020 - Suppl. Ordinario n. 21/L, recante ”Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, nonché di politiche sociali, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19”,

preso atto delle misure adottate dall’Agenzia delle Entrate – Riscossione in merito:

  • al differimento al31 agosto 2020 del termine “finale” di sospensione del versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di addebito e avvisi di accertamento affidati all’Agente della riscossione;
  • alle agevolazioni riconosciute per l’anno 2020 per “Rottamazione-ter”, “Saldo e stralcio” e della “Definizione agevolata delle risorse UE”;
  • alle agevolazioni riconosciute ai soggetti che hanno aderito ai “piani di dilazione”;
  • al differimento al31 agosto 2020 del termine “finale” di sospensione delle attività di notifica di nuove cartelle;
  • alla sospensione dall’8 marzo al 31 agosto 2020, delle verifiche di inadempienzada parte delle Pubbliche Amministrazioni e delle società a prevalente partecipazione pubblica, da effettuarsi, ai sensi dell’ 48 bis del DPR 602/1973.

 consultabili nel sito https://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/it/Per-saperne-di-piu/covid-19/

Consap ha disposto le seguenti misure con impatto sui termini di pagamento indicati nelle ingiunzioni ed intimazioni di pagamento:

  • sospensione dei termini di versamento indicati in tutte le ingiunzioni ed intimazioni di pagamento, fino al 31 agosto 2020. I pagamenti potranno essere effettuati entro il 30 settembre 2020(mese successivo il periodo di sospensione);
  • differimento al 30 settembre di tutti i pagamenti presenti nei piani di rateizzazione per le rate in scadenza fino al 31 agosto 2020. I pagamenti riprenderanno con cadenza mensile a far data dal 30 settembre 2020;
  • differimento al 30 settembre di tutti i pagamenti presenti nelle definizioni in transazione a “Saldo e stralcio”. I pagamenti potranno essere effettuati entro il 30 settembre  2020 (mese successivo il periodo di sospensione).

 

In questa situazione straordinaria, sarà comunque garantita l’operatività di Consap nella gestione delle contestazioni e/o richieste di chiarimento attraverso i canali di contatto mail e gli specifici indirizzi presenti nelle comunicazioni ricevute.