Contributo mancati ricavi

Contributo mancati ricavi

Contributo mancati ricavi

Il decreto-legge 27 gennaio 2022, n. 4 (art. 24 co. 6 e seguenti del c.d. Decreto sostegni ter), convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2022, n. 25, al fine di mitigare la crisi di liquidità che ha afflitto il settore dei trasporti effettuati su strada, ha istituito nello stato di previsione del MIT (Ministero delle infrastrutture e dei trasporti) un fondo di 15 mln di euro per l’erogazione di un contributo economico alle imprese autorizzate all’esercizio della professione di trasportatore su strada di persone, non soggette ad obblighi di servizio pubblico

• che esercitano servizi interregionali di competenza statale;
• titolari di autorizzazione rilasciate dalle Regioni e dagli Enti locali;
• che effettuano servizi di trasporto mediante noleggio di autobus con conducente.

Il contributo NON spetta ai soggetti la cui attività risulti cessata alla data di entrata in vigore del suddetto decreto e ai soggetti che hanno attivato la partita IVA dopo l'entrata in vigore del decreto stesso.

Il contributo è riconosciuto nel limite del 40% della perdita determinata ai sensi dell’art. 2 comma 3 del Decreto direttoriale n. 172 del 28/4/2023 e comunque entro il limite massimo di 1.200.000 euro.

Qualora la somma dei ristori richiesti ed ammissibili risulti superiore alle risorse finanziarie disponibili, il contributo da erogare a ciascuna impresa beneficiaria sarà proporzionalmente ridotto.

I contributi in parola si configurano come aiuti di Stato ai sensi della normativa comunitaria vigente in materia e trovano specifica disciplina nel “Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia a seguito dell’aggressione della Russia contro l’Ucraina” adottato dalla comunità Europea il 20 luglio 2022 e, per effetto di ripetuti interventi normativi, prorogato sino al 31 dicembre 2023.

Con decreto 22 dicembre 2022, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale Serie generale n. 33 del 9 febbraio 2023, nonché con il citato Decreto direttoriale sono regolate nel dettaglio le fasi procedimentali e le modalità di presentazione delle domande attraverso la Piattaforma dedicata.

IL RUOLO DI CONSAP

Consap è stata incaricata dal MIT, responsabile dell’iniziativa, per la gestione dell’intera misura.