Servizi all'Economia
HOMEPAGE |  SERVIZI ALL'ECONOMIA |  FONDI ALLUVIONATI

Fondi alluvionati

Attività trasferite da MedioCredito Centrale S.p.A.

 

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze, con Disciplinare sottoscritto in data 22 febbraio 2016, ha affidato a Consap la gestione delle residue attività inerenti gli interventi statali a sostegno delle Piccole e Medie Imprese, già svolte dal Mediocredito Centrale in forza di Convenzione stipulata - con l’allora Ministero del Tesoro, nonché la gestione delle nuove garanzie di cui al Decreto del Ministro dell’Economia e delle Finanze 21 dicembre 2012 (c.d. Fondi Alluvionati).

Le attività a stralcio riguardano, in particolare, l’erogazione di contributi statali in conto interessi sui finanziamenti concessi alle piccole e medie imprese danneggiate per effetto delle eccezionali avversità atmosferiche e degli eventi alluvionali (c.d. Fondo interventi agevolati art. 31 L. 1142/1966), nonché la liquidazione della garanzia in caso di inadempimento da parte del beneficiario (Fondo centrale di garanzia art. 28 L. 1142/1966).

Il citato Decreto Ministeriale regola il rilascio delle garanzie sui finanziamenti erogabili dal sistema bancario alle imprese colpite da calamità naturali, in attuazione del Fondo previsto dalla legge 225/1992 di disciplina della protezione civile. Il Fondo non è al momento operativo: le aree di intervento, l'ammontare delle risorse e la percentuale massima di copertura della garanzia saranno, di volta in volta, individuati con ordinanza del Capo Dipartimento della Protezione civile, di concerto con il Ministero dell'Economia e delle Finanze.

Le richieste al Fondo dovranno essere formulate utilizzando i seguenti modelli:

Attività trasferite da Artigiancassa S.p.A.

Con Disciplinare sottoscritto in data 1 settembre 2016, il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha affidato a Consap la gestione delle attività residuali relative agli interventi statali a favore delle imprese artigiane, già svolti dalla Cassa per il Credito alle imprese artigiane S.p.A., oggi Artigiancassa S.p.A.

Tali attività riguardano l’erogazione di contributi in conto interesse sulle operazioni di credito a favore delle imprese artigiane (Fondo istituito dalla legge 949/52 e successive modifiche), nonché il “Fondo Centrale di garanzia” istituito con legge 1068 del 1964 a copertura dei rischi derivanti dalle operazioni di finanziamento agevolato di cui alla citata legge del 1952.

A seguito del processo di decentramento amministrativo, le predette funzioni sono state delegate dallo Stato alle Regioni, mantenendo in capo ad Artigiancassa gli interventi agevolativi riguardanti prevalentemente l’attivazione della garanzia del Fondo per le richieste pervenute alle sedi regionali di Artigiancassa entro il 28 febbraio 2000.

Consap, pertanto, gestisce le garanzie del Fondo Centrale la cui attivazione sia stata richiesta ad Artigiancassa entro la predetta data.